[..la chiamavano "fame d'amore", tante o meglio
troppe rinunce per chiunque fosse entrato in quel tunnel,
un tunnel in cui "il prossimo,il remoto, il passato e il futuro" non sarebbero più stati niente.
Amava le sue ossa, aveva incarnato la morte un po' per scomparire, un po' perchè senza l'amore di sua madre non poteva vivere.
Una lotta contro il cibo dittatoriale,
una mosca cieca in cui si continua a girare e rigirare.]

sabato 17 luglio 2010

Grazie.
Grazie a tutte voi k me lo avete assegnato.

Contra.
Perlanera.
Priccina.
Dona.
IlFioreDelMale.


io premio inanzi tutto loro 5, anche se è impossibile fare una classifica.
Vi metto in ordine non certo di importanza.
Oltre a loro aggiungo

Alice and my world.
Enigma
Veggie.
Leda.
Love To be Bones.
Aisling.
Mynameis.
Empty.
Sarah.
FrammentoDiCristallo.


Dicevo
Ben 5 persone hanno pensato di attribuirmi questo premio:
riconoscimento conferito ai bloggers che
"hanno dimostrato impegno nel trasmettere valori culturali, etici, letterari o personali".

mentre io riesco a sentirmi solo e semplicemente in colpa.
perchè prima questo blog, pur nel dolore, era vivo.
Adesso, non è morto, ma il vuoto si è impadronito di tutto.
Anche della mia possibilità di comunicare con voi.
Non ho più scritto perchè passo le giornate a mangiare, vomitare e pesarmi; con breve pause in cui lavoro-cerco di fare le cose che devo fare-dormo.
Poi tutto ricomincia.
Ormai da settimane.
Mi sembra di non vivere.
Anzi non sto vivendo, mi sto solo trascinando.
Per la seconda volta nella mia vita si parla di ricovero.

Ho paura.
Paura di sprecare il mio tempo, non di andare là.
E' tutto offuscato e non riesco a pensare nemmeno a una cosa che mi piacerebbe fare.
Non riesco a fare niente.
Non ho voglia di niente.
In questa casa mi manca l'aria.
Tutto nella mia vita mi fa mancare l'aria.
Soffoco
l e n t a m e n t e.

Ma vi leggo.
Questo si, lo faccio sempre.
Solo che non riesco a scrivervi, perchè ogni parola perde di significato.


"[...] cominci a dimenticare che cosa significa vivere. Dimentichi le cose. Dimentichi che una volta ti sentivi bene. Dimentichi che cosa significa sentirsi bene, perchè ti senti sempre di merda, e non riesci a ricordare com'era prima.."

14 commenti:

donatella ha detto...

Perche', il tempo trascorso mangiando, vomitando e pesandoti non e' altrettanto sprecato?

Il ricovero potrebbe essere l'occasione giusta per uscire dall'atmosfera opprimente di casa tua...te la stanno offrendo su un piatto, te ne rendi conto?

E poi non sentirti in colpa, io ti ho premiata perche' e' stato anche grazie a te se ho deciso di intraprendere la terapia...
Lo vedi che non sei poi così da buttare via??

Accetta il ricovero, Fighter, da sola non ce la fai a spezzare quel circolo vizioso di merda...
Ti abbraccio forte!!!

perlanera ha detto...

Ohh Fighter!! Finalmente ti leggo!!!!

Non pensare a come eri, non cercare di ricordare com'era prima.. questo non fa che aumentare il vuoto e non fa altro che farti sentire di schifo.. Il passato deve servire non a ricordarti chi eri, ma a farti vedere ciò che sei diventata e per vederlo ci vuole tempo, tempo e sudore..
Il tempo non è mai sprecato.. ci sono solo scelte e scelte.. e se questo tempo è così è perchè c'è qualcosa da imparare..

Mi associo a Dony piccolina..
Accetta il ricovero.. non sarà tempo sprecato.. e ti aiuterà tanto, soprattutto a capire alcune cose.. è un altro passo in avanti..
Accetta fanciulla..

Fammi sapere mi raccomando..

Un bacio grande..

FrammentoDiCristallo ha detto...

rieccoti..
mi spiace sentirti così giù.. ha ragione dony: "Perche', il tempo trascorso mangiando, vomitando e pesandoti non e' altrettanto sprecato?"
ma penso tu lo sappia già.. ora ti devi chiedere solo.. "preferisco
perdere tempo così (facendomi solo del male), o perdere tempo provando a migliorare qualcosa?"
se poi si dimostra solo una perdita di tempo, non avrai perso nulla. ma almeno ci hai provato..
grazie per il premio.. in questi giorni ricambierò..
capisco come t senti.. anche io in questi giorni non ho voglia di niente.. non riesco a vivere..
e sprofondo, lentamente..
però possiamo tirarci su..
forza! proviamoci!!!
un abbraccio

Leda ha detto...

te l'avevo assegnato anch'io il premio, stellina, ma non sapevo come linkarti :) e penso che l'abbiamo fatto in così tante perchè c'è una ragione.

ora.
sai che se hai bisogno d'aiuto, per quanto forte sia la tua anima(perchè lo so, lo so che è forte come un uragano), per quanto forte sia la tua volontà NON CE LA FARAI MAI DA SOLA.

se hai bisogno di aiuto io farò qualunque cosa per consigliarti a chi chiederlo.
anche se so che la strada migliore è quella della comunità, e te la consiglio vivamente, non è l'unica. possiamo trovarla insieme.
scrivimi.
ti voglio bene.

LoveToBeBones ha detto...

E che bisogno c'è di ricordare com'era prima?Lo sarà più?
NO, non sarà mai più come prima. Ma l'adesso sarà il prima di domani.
La bellezza della vita è che guarda in avanti, non indietro, che non si ferma ad aspettare che tu possa fare un resoconto, no lei continua imperterrita. E tu invece sei ferma, immobile che aspetti, che calcoli, che ti volti, che desideri di ricordare qualcosa che ora NON c'è, però purtroppo tu vivi ORA, quindi non puoi farci nulla.
O forse si, puoi smetterla di aspettare qualcosa e darti da fare, convincerti che purtroppo (o per fortuna?) questo è il presente e ti tocca viverlo, per forza, non perchè lo meriti (ma poi perchè NON lo meriti?) ma perchè te l'hanno donato, e i doni non si rifiutano mai.
Un bacio piccola

FrammentoDiCristallo ha detto...

Passa da me a ritirare il premio…
http://un4p4rt3d1m3.blogspot.com/2010/07/premio-dardos.html
forza, piccina!

Leda ha detto...

tesoro non ho lo straccio di un secondo x scriverti...ti do il mio numero, ok?
cdosì parliamo a voce...
3407852448
ciao e scusa...

Valentina Tomasini ha detto...

Ciao! non vorrei sembrarti inopportuna ma volevo chiederti se collaboreresti a un progetto di tesi di laurea che riguarda i siti e blog sui DCA. Sono una studentessa d'antropologia (una scienza sociale) e sto lavorando su siti come il tuo per la tesi di laurea triennale. Io attualmente abito à Parigi (ed è qui che studio) ma vorrei chiederti se ti interesserebbe raccontarmi la tua storia e quella del tuo sito (per esempio a cosa ti serve, se ti aiuta, come, se hai stretto legami ecc..). Sono stata bulimica per otto anni e immagino sia per questo che mi interesso ai disturbi alimentari (da più di due anni che faccio ricerche nell'ambito socio-culturale della malattia). Quello che propongo sono interviste via msn, skype, facebook o questionari via mail, con la garanzia dell'anonimato. Mi piacerebbe inoltre poter porre qualche domanda sul tuo sito; col tuo benestare ovviamente.

Mi chiamo Valentina Tomasini e ho 23 anni, abito a Parigi ma vengo dalla provincia di Modena in Emilia-Romagna.

Questi sono i miei contatti, se tu o le ragazze che frequentano il blog siete interessate contattatemi;

valentina.tomasini@etud.univ-paris8.fr

skype: valepunk87

msn: valepunk@live.it

facebook: http://www.facebook.com/?ref=logo#!/valentina.tomasini

se mi aggiungete su skype o msn scrivetemi qualche parolina di presentazione, di solito non accetto gli account sconosciuti. Se volete sapere in dettaglio il progetto di tesi o avete domande non indugiate!

Valentina

Veggie ha detto...

Innanzitutto, ti ringrazio tantissimo per il premio... Sono veramente onorata... non lo merito... GRAZIE MILLE...

A parte questo... Lo so quanto il vuoto sia terribile. Molto più terribile del dolore. Perchè al dolore ci si può opporre, ma al vuoto no. Il dolore offre qualcosa di concreto contro cui combettere, il vuoto no.
Lo so che l'idea di un ricovero ti spaventa... Lo so perchè è stato così anche per me... tutte e 5 le volte che sono stata in clinica... ogni volta la stessa paura, la stessa ansia, le stesse indecisioni... Eppure, nonostante questo, alla luce di poi ti dico che è stato essenziale... perchè anche questi ricoveri, a loro modo, hanno contribuito a fare di me la persona che sono adesso... e, perciò, non psoso che esserne grata...
Lo so che hai paura. Ma, sai, a volte avere paura è proprio un modo per cominciare.
Non permettere al DCA di avere la meglio su di te. Perchè è il DCA quello che i spinge a rifiutare il ricovero, non sei tu. Perchè è il DCA che ha paura che qualcosa possa cambiare. Quanta paura che fa la felicità, l'idea che sia possibile vivere anche senza il DCA. E' il DCA che si rifiuta di ascoltare ogni segnale che ti può cambiare, perchè gli fa paura quello che potrebbe succedere se tu decidessi di abbandonarlo. Perchè il DCA non ha forza propria. L'unica forza che ha è quella che gli conferisci tu. Se tu decidi di combatterlo... il DCA ha già perso.

Ti telefono presto...

Ti abbraccio forte forte, intanto...

Aisling ha detto...

Vorrei poter fare di più tesoro mio...Il tuo sorriso,il tuo dolore, le tue parole, le nostre chiaccherate, le nostre risate,sono tutte qui nel mio cuore, non affrontare tutta questa sofferenza da sola, non sei sola credimi....
Ti voglio bene!

IlFioreDelMale ha detto...

Grazie per il premio! Sono davvero felice di sapere che per te il mio blog sia importante quanto il tuo lo è per me, mi fa davvero tanto ma tanto piacere!

Ma parliamo di te. Mi ha fatto davvero male sapere che tu stai passando tutto questo, perchè cazzo, non te lo meriti... sei una ragazza meravigliosa, leggere quanto soffri è come ricevere una coltellata in pieno petto. Se ti posso essere utile in qualunque modo, basta che chiedi, io ci sono, anche se penso tu sappia meglio di me che l'aiuto specifico in questi casi sia una strada se non altro da tentare, come ha detto donatella, cosa hai da perdere? Qualsiasi cosa sarebbe meglio dell'inferno che stai vivendo... per cui prova, magari davvero sarà l'aiuto decisivo di cui hai bisogno!
Un abbraccio forte, ti sono vicina
IlFioreDelMale

Veggie ha detto...

http://anoressiabulimiaafterdark.blogspot.com/2010/08/four-for-fighting.html

... un bacio!!

Veggie ha detto...

In questa giornata di oggi, sappi che ti sono vicina e ti penso forte forte forte...

Edward_Scissorhands ha detto...

Hola!!
Sono lieto di annunciarti che il tuo blog ha ricevuto il Premio Dardos per meriti speciali... :-D
Quando hai tempo, puoi passare sul mio blog a ritirarlo e leggere la motivazione, sempre se ti va!
Un abbraccio!!!

E.d