[..la chiamavano "fame d'amore", tante o meglio
troppe rinunce per chiunque fosse entrato in quel tunnel,
un tunnel in cui "il prossimo,il remoto, il passato e il futuro" non sarebbero più stati niente.
Amava le sue ossa, aveva incarnato la morte un po' per scomparire, un po' perchè senza l'amore di sua madre non poteva vivere.
Una lotta contro il cibo dittatoriale,
una mosca cieca in cui si continua a girare e rigirare.]

giovedì 18 febbraio 2010

.stand by.

Scusate.




in realtà è da me stessa che vorrei sparire.
e non da voi.





Vi penso sempresempre.
Ve lo giuro.








.fighter. è qui, vi segue silenziosa, ma c'è sempre.
.fighter. vorrebbe dirvi un scaco di cose belle, ma non riesce a vederle, adesso.

.fighter. aggiornerà quando sarà riuscita, almeno un pò, a opporsi allo schifo che si sta impossessando di lei.
.fighter. lievita a vista d'occhio.
.fighter. vorrebbe solo dormire sempre,
ma credo k se, anche se lo facesse, lo schifo riuscirebbe anche a sognarselo,
e quella voce sarebbe lì cmq, a farle compagnia.
.fighter. odia profondamente.

4 commenti:

Alice and my world ha detto...

Fighter può anche stare in silenzio e osservare...osservare è importante.
Fighter tra qualche settimana andrà all'incontro a Bologna per trascorrere una giornata, si spera, piacevole come le altre.
Fighter riposa.
Fighter pensa....
nOi abbracciamo Fighter che non si arrende e combatte vero??
iO e Alice

Lena ha detto...

Mi dispiace di sentirti così giù, Fighter.
Il silenzio è spesso anche il mio rifugio in questo periodo. Ma è vero ciò che dice Alice, il silenzio è anche riposo, riflessione, calma e ricerca della forza per rialzarsi e andare avanti.
Ti mando un abbraccio...nn arrenderti..

Enigma ha detto...

Ehi bellissima!

Anch'io mi chiudo nel silenzio quando sto male..

E quindi scusami tanto se non mi sono più fatta sentire.

Anche se in silenzio... Ti penso tanto.
E non mi dimentico di te.
TI VOGLIO BENE, tanto tanto!!

Non mollare mai!
ti abbraccio forte forte


che bella la musica*_*

Veggie ha detto...

Non è a noi che devi chiedere scusa, ma a te stessa.
Chiediti scusa e prenditi tutto il tempo di cui senti di aver bisogno... per ritrovarti... e per andare avanti per quello che merita davvero di essere vissuto.
Ti abbraccio forte...

P.S.= Stasera ti scrivo!... A dopo...