[..la chiamavano "fame d'amore", tante o meglio
troppe rinunce per chiunque fosse entrato in quel tunnel,
un tunnel in cui "il prossimo,il remoto, il passato e il futuro" non sarebbero più stati niente.
Amava le sue ossa, aveva incarnato la morte un po' per scomparire, un po' perchè senza l'amore di sua madre non poteva vivere.
Una lotta contro il cibo dittatoriale,
una mosca cieca in cui si continua a girare e rigirare.]

martedì 19 ottobre 2010

[..che un giorno ti senti come in un sogno
e poi ti ritrovi all'inferno..]


credo che questa frase esplichi il dca dall'inzio alla fine.
Magari non descrive tutto alla perfezione, ma mi ha fatto pensare, risalire all'inizio.
A quando è cominciato tutto questo, a come sembrava tutto perfetto.
Grazie Dona.




[..e ti viene da vivere, ti viene da piangere,
ti viene da crederci ancora,

provare a
l o t t a r e
e dare il meglio di te..
che qui non è facile, ti senti fragile..]

11 commenti:

Alice and my world ha detto...

Ehi..capelli morbidi..và meglio del precedente post?
Come stai????

nOi ti abbracciamo forte forte forte e anche se siamo spesso incasinate e assenti...ci siamo...un bacione iO e Alice

Ester* ha detto...

ti viene da prendere un treno, andare affanculo lasciare tutto comèèèè, che qui non è facile, ti senti fragileee qui..
gia questa canzone è stupendamente vera.. e dolce nera lo è ancora di più.. bellissima :)
ma noi dobbiamo reagire, stare qua a lottare!! propio come dice la canzone perchè NON SI FERMA MAI!!!

Silvia ha detto...

Perfetta sintesi, quella frase.
L'euforia lascia spazio al vuoto, all'azione automatica.

E' un cane che si mangia la coda, un meccanismo che si replica all'infinito e trae l'energia per sopravvivere da se stesso.

donatella ha detto...

Grazie a te che hai ripreso qui un pezzo della canzone...
Anch'io credo che serva a spiegare come evolve un DCA...dall'illusione di trovarsi in paradiso all'inizio, per poi scoprire che quella era solo l'anticamera dell'inferno.
Ma nonostante tutto, nonostante lo stesso DCA, la vita e' straordinaria, ci pone sempre delle nuove sfide, da affrontare e vincere con le risorse che abbiamo dentro noi stesse...
La vita e' straordinaria, con i suoi no, con i suoi sì, e noi non dobbiamo mai fermare la voglia di andare avanti, di guardare oltre, anche oltre noi...
Sono proprio le difficolta' che aumentano il nostro valore, nel momento in cui ci troviamo di fronte ad esse e decidiamo: " ora!", e poi ci alziamo e combattiamo...
Solo così la nostra vita si apre, il destino cambia, inizia una nuova storia e vittoriose possiamo dire che la vita e' straordinaria!Se potessi tornare indietro rifarei tutto quello che ho fatto nella mia vita.
Se l'amara e dolorosa sofferenza mi ha fatta diventare quella che sono, e che ancora devo diventare, vorrei riviverne ogni attimo!
Penso che questa sia una delle poche canzoni che quando l'ascolto ha il potere di salvarmi, non dovrei mai dimenticare le sue parole nei momenti piu' difficili!
Un abbraccione cuccciola!!!

sarah ha detto...

anchio è da ieri sera che ce lho in testa..
e ti viene da prendere un treno e andare a fanculo e lasciare tutto com'è..
<3

Veggie ha detto...

L'hai detto con le parole migliori del mondo di una canzone bellissima... e credici, perchè è veramente così... Continua a lottare... perchè dando il meglio di te, quale che sia, non potrai fallire.
Se sei te stessa, non potrai mai fallire.

YoungGirl,Don'tCry ha detto...

Wow... è così vero..

V.

CONTRA ha detto...

Ehi stai meglio?
Eh la dony ha sempre le giuste frasi!
Fammi sapere e passa da me..C'è la continuazione del racconto che ho scritto e si chiede anche per gli incontri che ffare..

FrammentoDiCristallo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
FrammentoDiCristallo ha detto...

ehi..
come va? come stai?
bellissima questa canzone di Dolcenera.
quindi...ci si può provare a lottare??
forza piccola.. fammi sapere come va.
un abbraccio

FrammentoDiCristallo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.