[..la chiamavano "fame d'amore", tante o meglio
troppe rinunce per chiunque fosse entrato in quel tunnel,
un tunnel in cui "il prossimo,il remoto, il passato e il futuro" non sarebbero più stati niente.
Amava le sue ossa, aveva incarnato la morte un po' per scomparire, un po' perchè senza l'amore di sua madre non poteva vivere.
Una lotta contro il cibo dittatoriale,
una mosca cieca in cui si continua a girare e rigirare.]

lunedì 16 gennaio 2012

ritorni.

Non so se dopo tutto questo tempo qualcuno avrà voglia di leggermi ancora.
Tranquilli, nel caso non mi offendo e vi capisco.

Se leggerete ancora ne sarò strafelice e mi sentirò sicuramente meno sola.
Nel caso contrario credo di non potermi sentire più sola di così.

Ho deciso che pubblicherò una cosa importante, cmq andrà.
Forse condivisibile da voi tutte.

Non vi ho mai dimenticate o perse di vista, questo ve l'assicuro.

5 commenti:

Kiara ha detto...

Ciao DOLCISSIMA Fighter! :)
E' sempre un piacere ritrovarti.
Non sentirti sola, forse non immagini quanto siamo tutti uniti...
Però so cosa vuol dire e ti capisco.
Aspetto di leggere "la cosa importante" allora! :)
Un grande abbraccio.
Chiara

♥♥♥ღღღ***Laretta***ღღღ♥♥♥ ha detto...

Ciao carissima!
non ti abbandono mica, tu vieni e vai come vuoi.. io leggerò sempre e ti sosterrò sempre!
Vedremo la cosa importante :)
bentornata!
Un abbraccio
Laretta

perlanera ha detto...

Ciao Fighter!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ti seguirò sempre anche se commenterò di rado ;) attendo la cosa importante come chiara.. un bacio grande

priccina ha detto...

Bellissima miaaaa!!! ^_^

++N.++ ha detto...

bentornata :)
un' abbraccio forte forte, non mi son dimenticata di te e ci sono sempre, anche se stò zitta in disparte.

+N.+